"Io anelo alla mia terra, nella cui polvere si sono consunte le membra e le ossa dei miei. Ricordo la Sicilia, e il ricordo viene dal dolore che mi travaglia. Ma se fui bandito da un paradiso come posso io darne informazioni"

lunedì 22 febbraio 2010

Ora che sei grande e vaccinato

Ho fatto tutti i vaccini, qualche giorno fa, nell'attesa di questa strana trasferta. Epatite A, tetano, febbre gialla, una al braccio sinistro, una al braccio destro e per finire anche una puntura d'ago alla coscia. Qualche pillola per immunizzarmi anche dal tifo, una per sera, anche se ho già dimenticato un giro, giusto ieri.
Niente effetti collaterali, se non una calma davvero strana che non mi fa correre dietro appuntamenti che non esistono.
Adesso mancherebbe la profilassi antimalarica, ma sento parlar di possibili incubi e di una febbre tosta, per cui mi si consiglia di evitarla. Non ho ancora capito però cosa potrei rischiare.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

ad ale lo dicevo appena una settimana fa... :) a otto/dieci giorni di distanza il vaccino per la febbre gialla potrebbe "alzarti" un po' la temperatura, niente di che... la profilassi antimalarica è uguale al trattamento degli ammalati. sconsigliano di effettuarla alle donne incinta e sconsigliano alle donne di intraprendere gravidanze nei sei mesi successivi. non so se pianifichi di ingravidarti però io quando sono andato in una zona di malaria endemica ho preferito non farlo! :)

stéfano

Mao ha detto...

Io sono dell'idea di evitarla perchè starò in mare, l'unica cosa che mi fa venire il dubbio è che è l'unica che l'OMS considera obbligatoria. Credo che alla fine non la farò, però!

Emanuele ha detto...

Ma l'idea di camminare con uno scafandro?
Ciao,
Emanuele

alessandro ha detto...

Ma l'AntitiFica viene fatta fare visto l'elevata prostituzione?

Shinystat