"Io anelo alla mia terra, nella cui polvere si sono consunte le membra e le ossa dei miei. Ricordo la Sicilia, e il ricordo viene dal dolore che mi travaglia. Ma se fui bandito da un paradiso come posso io darne informazioni"

mercoledì 26 agosto 2009

Leo è arrivato

C'è chi dice che non ci sia da fare affidamento, cosi sfuggenti ed inaffidabili, cosi poco fedeli...
ma io ne ho sempre ammirato l'indole selvaggia, libera, ruffiana, i loro occhi curiosi.
Se ne sentiva l'assenza dopo Ombra.
Ma adesso è tra noi.
Siamo andati a prenderlo oggi pomeriggio, ed adesso, dopo la prima fase d'ambientamento, dorme già nella sua cuccia.
E' stupendo.Domani racconterò di più, per adesso soltanto una foto del suo arrivo (con il cellulare, e qualche altra è su fb).

1 commento:

Emanuele ha detto...

A me non fanno impazzire, preferisco i cani... ma cavoli che occhi ha questo gatto! Come si fa a non volergli bene?!? :-D
Ciao,
Emanuele

Shinystat