"Io anelo alla mia terra, nella cui polvere si sono consunte le membra e le ossa dei miei. Ricordo la Sicilia, e il ricordo viene dal dolore che mi travaglia. Ma se fui bandito da un paradiso come posso io darne informazioni"

giovedì 19 febbraio 2009

Pane ca meusa a Milano!

E' arrivato il pane con la milza anche a Milano oggi.
Non sono riuscito ad andare all'inaugurazione, però magari conto di andare nei prossimi giorni.
Si esporta cosi la nostra buona cucina povera e anche un'idea diversa dei Siciliani qui a Milano, per tutto il carico evocativo che un simbolo come Vincenzo Conticello si porta dietro.
E le critiche sull'utilizzo del marchio dell'antimafia per fini commerciali penso possano stare al loro posto, anche se risuonano da più parti.
Per chi rischia ogni giorno sulla propria pelle non si tratta credo di sfruttamento ma di sopravvivenza e di opportunità che, una volta tanto, non vengono offerte attraverso vie losche.

P.s. Ricordate questa storica canzone dei Modena City Ramblers?

2 commenti:

Emanuele ha detto...

Ma la via? Quasi quasi ci passo quando vengo... :-)
Ciao,
Emanuele

Mauro Caruso ha detto...

E' a Brera, una delle zone più belle di Milano.
Precisamente è in via Ponte Vetero 10.
Magari c'incontriamo li!

Shinystat