"Io anelo alla mia terra, nella cui polvere si sono consunte le membra e le ossa dei miei. Ricordo la Sicilia, e il ricordo viene dal dolore che mi travaglia. Ma se fui bandito da un paradiso come posso io darne informazioni"

giovedì 21 febbraio 2008

Dichiarazioni che non fanno notizia

Sono passati quasi 28 anni di silenzio e di ipotesi sulla strage di Ustica. Muri di gomma su cui tanti sono andati a sbattere, e ancora più i parenti delle vittime che ancora cercano una verità, nascosta per chissà quali motivi.

E Cossiga fa una dichiarazione che potrebbe fugare molti dubbi e nessuno ne parla?Perchè?


USTICA/ COSSIGA: AEREO ITAVIA FU ABBATTUTO DA MISSILE FRANCESE | Cronaca | ALICE Notizie: “Roma, 19 feb. (Apcom) - ‘Furono i nostri servizi segreti che, quando io ero Presidente della Repubblica, informarono l’allora Sottosegretario Giuliano Amato e me che erano stati i francesi, con un aereo della Marina, a lanciare un missile non ad impatto, ma a risonanza. Se fosse stato ad impatto non ci sarebbe nulla dell’aereo’. Lo ha detto Francesco Cossiga a Sky Tg24 a proposito del missile che abbatté l’aereo dell’Itavia sulle acque di Ustica.
Santovito, appresa l’informazione, lo informò quando lui era appena decollato e decise di tornare indietro. I francesi questo lo sapevano - conclude Cossiga -‘La tesi - prosegue il Presidente Emerito della Repubblica - è che i francesi sapevano che sarebbe passato l’aereo di Gheddafi. La verità è che Gheddafi si salvò perché il Sismi, il generale videro un aereo dall’altra parte di quello italiano e si nascose dietro per non farsi prendere dal radar’.”


Nessun commento:

Shinystat