"Io anelo alla mia terra, nella cui polvere si sono consunte le membra e le ossa dei miei. Ricordo la Sicilia, e il ricordo viene dal dolore che mi travaglia. Ma se fui bandito da un paradiso come posso io darne informazioni"

lunedì 20 dicembre 2010

17, Venerdi.

Tu prendila in giro la scaramanzia. Sottovalutala.
Di che non è ragionevole credere ad essa. Poi lei ti colpirà quando meno te l'aspetti in un giorno in cui avresti fatto meglio a star nascosto sotto un letto per evitare che il tetto ti finisca sopra, in cui dovevi tagliare ogni ponte con il mondo per evitare le cattive notizie, spegnere il cellulare e non ascoltare nessun notiziario. Non sarebbe servito a molto, ma almeno l'avresti smessa con queste inutili fandonie.

2 commenti:

Emanuele ha detto...

No, i venerdì 17 non arrivano di colpo. Si creano. Si fanno maturare col tempo. Si aspettano inconsapevolmente. Non accadono e basta.
C'è da capire il perché non di quel giorno, ma di quelli precedenti: è sempre così.
Ciao,
Emanuele

Mao ha detto...

Voglio guardare il lato stupido della faccenda. E questo è il più stupido che possa trovare.

Shinystat