"Io anelo alla mia terra, nella cui polvere si sono consunte le membra e le ossa dei miei. Ricordo la Sicilia, e il ricordo viene dal dolore che mi travaglia. Ma se fui bandito da un paradiso come posso io darne informazioni"

venerdì 8 gennaio 2010

Orio, Wallace

Ho pensato che troppo spesso ho trovato pagine di pura intelligenza all' interno di ciò che leggo, ho trovato la perfezione in poche righe e li mi sono fermato a sorridere, inebetito direi. Non ho avuto mai una gran memoria e me n'è fregato sempre poco di snocciolare citazioni in pubblico per mostrare inutilmente chissà che. E però mi sarebbe piaciuto fermarli quegli attimi li, prima di farli perdere nell'oblio, e metterli in un cantuccio dove ogni tanto poter fare una visita, proprio come ad un album di famiglia. Fermare un momento di stazionarietà, per come ti si guarda dal di fuori, ma in cui la tua mente vola ed è libera di vedere terreni inesplorati.
Tra i tanti motivi per cui sono felice del potente strumento che tengo in mano (e non pensate male) anche adesso aggiungo anche questa possibilità. E magari questi momenti li condividerò anche qui.
Questo, per esempio, è l'ultima pagina memorabile.

p.s. Molto di quello che di interessante invece leggo ogni giorno in rete lo metto nella colonnina qui a fianco, se qualcuno non se ne fosse accorto.

Nessun commento:

Shinystat