"Io anelo alla mia terra, nella cui polvere si sono consunte le membra e le ossa dei miei. Ricordo la Sicilia, e il ricordo viene dal dolore che mi travaglia. Ma se fui bandito da un paradiso come posso io darne informazioni"

domenica 10 gennaio 2010

The hangover

Questa è la commedia più divertente che abbia visto negli ultimi cinque anni, almeno.
La storia è semplice, tre dude accompagnano il loro amico a Las Vegas per festeggiare l'addio al celibato, e si ritrovano il giorno dopo alle prese con i casini di una notte da bagordi a cui devono assolutamente trovare un senso per poter arrivare in tempo per la cerimonia nuziale.
C'è il figo, professore per necessità più che per volontà, il dentista represso dalla fidanzata iper oppressiva, ed il fuori di testa, disadattato, ma assolutamente il più geniale della compagnia.
Difficile trovare un modo più godibile per passare due ore di leggerezza e di ilarità (letteralmente, sarò io scemo, ma non ho smesso di ridere un attimo) soprattutto facendo il confronto con ciò che dalle nostre parti non cessa neanche per un anno di far botteghino.

p.s. e devo dire grazie per il suggerimento a certe frequentazioni in rete

Nessun commento:

Shinystat