"Io anelo alla mia terra, nella cui polvere si sono consunte le membra e le ossa dei miei. Ricordo la Sicilia, e il ricordo viene dal dolore che mi travaglia. Ma se fui bandito da un paradiso come posso io darne informazioni"

martedì 7 ottobre 2008

Pedala ragazzo, pedala

Un consiglio a tutti quelli che amano correre, andare in bici o più semplicemente sul tapis roulant della palestra con della musica a stimolare le corde del movimento. Mettete nelle vostre orecchie questo disco, Feed the animals, di un certo Girl Tank da Pittsburgh. All'inizio vi chiederete cosa cavolo stiate ascoltando, poi sarete risucchiati dal meccanismo attuato da questo dj, mettere insieme in un unica canzone campionamenti da innumerevoli pezzi famosi di un pò di tempo fa in un modo molto ma molto divertente. Vi troverete a cercare di riconoscere i tanti pezzi utilizzati e a pedalare sorridendo. Provare per credere. Io l'ho scoperto da qua e poi comprato il cd qui, facendo un offerta libera in stile Radiohead, di soli 5 $ per il timore di restarne deluso. Poi ho scoperto che con 10 $ alla pubblicazione dell'album me ne avrebbero mandata una copia a casa, ma, poco male. Penso debba essere questo insomma il futuro della musica, libera fruizione e pagamento ripagato in base al vero valore attraverso mezzi come questo o con concerti a raffica. Si rassegnino c'è poco da fare.

P.s. Qualcuno ha decifrato tutti i brani utilizzati nell'album. Qui.

Nessun commento:

Shinystat