"Io anelo alla mia terra, nella cui polvere si sono consunte le membra e le ossa dei miei. Ricordo la Sicilia, e il ricordo viene dal dolore che mi travaglia. Ma se fui bandito da un paradiso come posso io darne informazioni"

martedì 29 luglio 2008

Quando sei nato non puoi più nasconderti

Ricordo quando era uscito al cinema. Mi ero promesso di vederlo, visto che adoro il cinema di Marco Tullio Giordana. Colpevolmente fin adesso non avevo colmato questa lacuna, così, ieri sera, ho preferito rimanere in casa a guardarlo su RaiUno.
Di questi tempi, mandare in onda "Quando sei nato non puoi più nasconderti", contro ogni dettame governativo suona persino strano. Magari adesso rimandatelo in onda in Autunno, quando tutti saranno a casa, al posto delle stucchevoli fiction.
Per adesso, comunque, bravi.

Nessun commento:

Shinystat